Una notizia che ci fa felici

Il Tribunale di Roma ha riconosciuto lo status di rifugiata a M., giovane donna del Camerun, omosessuale e vittima di violenze domestiche da parte del marito. Il ricorso è stato preparato e redatto dalle studentesse e dagli studenti della Clinica, sotto la supervisione degli avvocati. A loro va il merito del buon risultato.

a href=”http://clinicalegale.giur.uniroma3.it/wp-content/uploads/2018/06/20180604-Trib-RM-Camerun-omosessuale-rifugiato.pdf(false)” target=”_blank” rel=”noopener”>Leggi l’ordinanza del Tribunale

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.