Una buona notizia

In riforma dell’ordinanza del Tribunale di Roma che aveva rigettato il ricorso, confermando la protezione umanitaria, la Corte di Appello di Roma ha riconosciuto la protezione sussidiaria a un nostro assistito di nazionalità maliana.

Leggi la sentenza della Corte di Appello

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.